Tokyo, capitale dai mille contrasti

Il piccolo villaggio di pescatori di Edo del XV secolo è divenuto nel giro di pochi secoli la megalopoli più popolata del mondo con più di 37 milioni di abitanti, seguita da New York e Città del Messico. Tokyo sorge su una superficie di oltre 2.000 km². Questa città tentacolare nasconde numerosi contrasti tra tradizione e modernità: grattacieli futuristi che convivono accanto a templi buddisti o scintoisti, cosplayers del quartiere di Shibuya che incrociano giapponesi in kimono tradizionale e grandi centri commerciali che fanno concorrenza all'artigianato locale. I due aspetti coabitano in maniera del tutto naturale e in tutta serenità. Malgrado un'apparente occidentalizzazione, Tokyo conserva tuttavia l'organizzazione e lo spirito tipici del Giappone. Il visitatore troverà tutto ciò che cerca e ancora di più in questa città che non teme le contraddizioni. Estremamente vasta, occorre minimo una settimana per scoprire Tokyo e i suoi luoghi insoliti e indimenticabili.

Alla scoperta di un Giappone tradizionale

Dall'esterno Tokyo può sembrare una città particolarmente futurista, dove qualsiasi traccia del passato è stata rimpiazzata da grandi palazzi e negozi di elettronica. Invece la capitale nipponica possiede un gran numero di siti storici e tipici del Giappone tradizionale, che la allontanano dallo stereotipo della megalopoli orientale. I numerosi templi e santuari cittadini ne sono la prova.

Una giornata-tipo alla scoperta dell'antico volto di Tokyo
Nel distretto di Chuo, la visita inizia la mattina molto presto dal mercato del pesce tradizionale del quartiere di Tsukiji.
Proseguite attraverso il quartiere di Asakusa con i suoi "ryokan", locande tradizionali, i suoi negozietti e i suoi teatri. Il quartiere presenta aspetti dell'antica cittadina di Edo. Non dimenticate di visitare il Senso-ji, il più grande e più antico tempio buddista di Tokyo.
Fate poi una passeggiata a Koishikawa Korakuen nel quartiere omonimo: si tratta di uno dei più bei giardini di Tokyo.
Scoprite quindi il Palazzo imperiale con i suoi giardini, nel cuore della città, il quartiere chic di Ginza e il Kabuki-za, il più celebre teatro di kabuki di Tokyo.
Al termine della giornata, consigliamo una visita all'isola artificiale di Obaiba attraversando il Rainbow Bridge. Dalla spiaggia si ha una vista indimenticabile sulla Baia di Tokyo.

Tokyo, città a 300 km/h

Amanti della tecnologia e dei gadget di qualsiasi tipo, non saprete più dove girarvi a Tokyo! Alcuni quartieri come Shibuya, Harajuku o Roppongi sono famosi come luoghi alla moda. Grandi palazzi impressionanti, sale da gioco, J-pop e gioventù kawai hanno ormai invaso le strade. Benvenuti nella frenesia di Tokyo! Qui non mancano boutique di articoli di moda e designer di tendenza, nonché nuovi concetti di esposizione commerciale. Potrete anche cimentarvi nei celebri karaoke, uno dei passatempi preferiti dei giovani giapponesi.
Gli edifici di Tokyo possono essere eccentrici, come il celebre Asahi Sky Room, dominato da una fiamma e realizzato da Philippe Stark.
Per quanto riguarda i musei, non perdetevi il Museo nazionale di Tokyo, il Museo nazionale delle Scienze e dell'Innovazione sulla Baia di Tokyo e il Museo Nezu, che ospita manufatti artistici giapponesi provenienti da collezioni private.

Prima di partire per Tokyo

Air France offre diversi voli giornalieri Roma-Tokyo o Milano-Tokyo con scalo a Parigi. Potete anche prenotare online ed effettuare il check-in direttamente sul nostro sito internet. Il tragitto del volo diretto Parigi-Tokyo varia tra le 11 ore e mezza alle 13 ore e 20 minuti a seconda della direzione percorsa. Per i turisti italiani non è necessario il visto se il soggiorno dura meno di 3 mesi. Per tutto il resto si consiglia di informarsi presso l'Ambasciata o il Consolato giapponese.
Non è necessaria alcuna vaccinazione particolare per il vostro viaggio a Tokyo.

Ulteriori informazioni su Tokyo