Preparare il viaggio per Singapore

La compagnia aerea Air France offre numerosi voli Roma-Singapore la settimana. Ma esistono anche voli con partenza da Amsterdam offerti dal nostro partner KLM.
Acquistando un biglietto aereo per Singapore si parte da qualsiasi aeroporto italiano con coincidenza a Paris-Charles de Gaulle e dopo 13 ore di volo diretto, si atterra all'aeroporto di Singapore Changi, situato a 20 km da Singapore, città-stato dell'Asia orientale, a sud della Malesia. La città può essere raggiunta in taxi, treno (30 minuti) o in autobus (55 minuti).
Sul posto ci sono degli ottimi trasporti pubblici (autobus e metropolitana) e il taxi è relativamente economico. Per noleggiare un'auto consultate il nostro elenco dei partner per approfittare di tariffe convenienti. È preferibile essere muniti di patente internazionale.
Per entrare a Singapore occorre semplicemente un passaporto valido per almeno altri sei mesi dopo l'uscita dal Paese.
La moneta in uso è il dollaro di Singapore. 2 SGD valgono un euro. Il costo della vita è più o meno ai livelli europei, ma i trasporti sono meno cari di quelli delle nostre grandi città.
Saranno solo il costo del biglietto aereo e la vostra disponibilità di tempo a stabilire il periodo in cui partire per Singapore: il clima resta infatti invariato tutto l'anno, caldo-umido ed estremamente variabile.

Singapore, il drago economico e finanziario dell'Estremo Oriente.

Acquistare un biglietto aereo per Singapore merita davvero! Singapore è una città-stato composta da 64 isole. La sua superficie misura soltanto 647,8 km², ma la popolazione raggiunge i 5 milioni di abitanti. Una popolazione molto varia, composta principalmente da cinesi, ma anche da malesi, indiani e immigrati europei. Le lingue parlate sono l'inglese, il mandarino, il malese e il tamil. Singaporeè suddivisa in distretti, spesso caratterizzati da una determinata etnia, come ad esempio Chinatown o Little India.
Polo commerciale britannico fondato nel 1819, Singaporeè famosa per il suo spettacolare successo economico e la sua incredibile crescita a partire dall'anno dell'indipendenza, raggiunta nel 1965. La città-stato fa parte dei "quattro draghi asiatici" comprendenti anche la Corea del Sud, Hong Kong e Taiwan. Singapore è divenuta un polo di scambi commerciali e finanziari tra la zona del Pacifico e l'Europa.
Singapore costituisce un modello economico ed è uno dei Paesi del mondo con un tasso di criminalità tra i più bassi.

Singapore: shopping, cucina e verde

Nel prenotare un volo per Singapore sappiate che i suoi due punti forti per quanto riguarda il turismo sono la cucina, riflesso della varietà culturale del Paese, e lo shopping, da fare nei grandi centri commerciali (spesso di lusso) che sono oramai disseminati in numerosi quartieri. Se ne trovano in particolare lungo l'Orchard Road. Fortunatamente, alcuni settori fanno eccezione, come ad esempio Little India, pieno di ristoranti tipici, artigiani di ghirlande di fiori e venditori di frutta e verdura. Un quartiere costantemente animato.
Chinatown è invece costituito da stradine strette e "shophouse" (case-negozio), quasi interamente restaurato, con numerosi ristoranti alla moda e hotel prestigiosi. Molti sono i templi che sorgono nel quartiere.
Malgrado la sua incredibile densità, la metà della superficie di Singapore è occupata da spazi verdi, con 50 grandi parchi e quattro riserve naturali. Il Giardino botanico merita anch'esso una visita, con il suo lago dei cigni e la sua foresta tropicale umida.
Singapore possiede anche dei bei musei, come il Museo delle civiltà asiatiche, il Museo nazionale e il Museo delle Belle Arti.
Insomma, Singapore è ben lontana dal ridursi al semplice cliché di mostro economico…

Per ulteriori informazioni su Singapore: