Seoul

Scoprire Seoul

State per mettervi in viaggio per Seoul ? Scoprite tante notizie e cosa c'è da vedere a Seoul.

La Repubblica di Corea, una porta aperta sull'Asia.
La quarta economia più importante dell'Asia e la quindicesima al mondo, la Corea del Sud è oggi una repubblica semi-presidenziale. Nelle città principali si concentra il mercato dei servizi, l'attrazione di investimenti e il turismo. Molto forte l'importazione di prodotti di lusso e di alta qualità. Seoul oggi è famosa per l'alta tecnologia informatica e il settore dell'auto, ma è fondamentalmente un Paese agricolo, con coltivazioni rilevanti di riso (estese sul 40% del territorio), soia, cotone, tabacco e ginseng. Dispone anche di risorse minerarie, in particolare il tungsteno e la grafite (di cui la nazione è tra i maggiori produttori mondiali), seguite da carbone e ferro; fiorenti anche le industrie tessili cotoniere, quelle del legno e quelle alimentari. Non sono da meno le manifatture di tabacco, i zuccherifici e i cementifici. Nonostante un territorio prevalentemente montuoso, il Paese ospita ben 50 milioni di abitanti ed è il ventesimo paese più densamente popolato al mondo.
Il clima è relativamente temperato, di tipo oceanico, con maggiori precipitazioni in estate durante la cosiddetta stagione delle piogge, ed inverni che possono essere molto freddi. A Seoul le temperature medie in gennaio si attestano da -7 °C a -1 °C, mentre in luglio possono variare da 22 °C a 29 °C.
La Corea del Sud si estende lungo la metà inferiore della penisola coreana, a sud del 38° parallelo; dopo la Seconda Guerra Mondiale, la Corea venne infatti divisa in due Repubbliche distinte (Corea del Nord e Corea del Sud) e la linea di separazione venne posta in corrispondenza di quel parallelo.

Cosa vedere a Seoul.
Un viaggio a Seoul è un'occasione per un'infinità di scoperte originali. È d'obbligo una visita al Gyeongbokgung, residenza della famiglia Joseon dal Trecento: originariamente costituito da cinquemila stanze in oltre trecento edifici, dopo l'occupazione giapponese ne sono rimasti dieci, tra i quali il padiglione Gyeonghoreu e la sala del trono. Ma Seoul possiede altri palazzi quali il Deoksugung, con i giardini, un museo d'arte ed altri complessi architettonici tra cui il Palazzo Changgyeonggung. Consigliamo la visita al Museo Nazionale Coreano, al Museo delle Scienze e al Museo Memoriale della Guerra. Per qualcosa di più originale, c'è invece il Museo del Tteok e degli utensili da cucina.
Insa-dong ospita decine di gallerie, negozi di antichità, ristoranti tipici, tea shops e negozi di souvenir. Per trovare pace e tranquillità, recatevi al Tempio Bongeunsa, risalente a milleduecento anni fa. Altra destinazione degna di nota è il Royal Shrine Jongmyo, nella sua grave e mistica atmosfera ha luogo ogni una volta l'anno un rituale antichissimo accompagnato da musiche e una danza solenne.
Per un tour gastronomico della città prevedete una sosta al Sanchon, il più famoso ristorante di cucina vegetariana buddista della Corea. Di sera sarete accompagnati da spettacoli di intrattenimento.
Chiunque voglia dare un'occhiata alle ultime tendenze di moda coreane non potrà farsi scappare l'Apgujeong, dove si danno appuntamento i VIP e si possono trovare ristoranti di tutto il mondo. Il centro commerciale Galleria e Rodeo Street sono molto famosi per lo shopping di alta gamma. Il COEX Mall, oltre ad ospitare negozi di marca sia coreani che internazionali, comprende il Kimchi Museum sulla cucina tradizionale coreana e il COEX Aquarium. Infine, il Daehangno con Maronnier Park è divenuto ultimamente un'area culturale con i più svariati centri d'arte. Numerosi sono gli spettacoli che si tengono nei suoi circa 300 teatri.

Informazioni pratiche su Seoul