La Malesia, un paese dai mille volti

La Malesia (o Malaysia) è un paese diviso in due regioni. Da una parte, la Malesia peninsulare, detta anche Malesia occidentale, si situa tra la Thailandia e Singapore e, dall'altra, la Malesia orientale, a nord dell'isola di Borneo. Questa divisione geografica offre una grande diversità di paesaggi e culture in questo paese che invita al viaggio.
Da una parte, dunque, si immergerà nel bel mezzo di un paesaggio esotico. Infatti, la regione di Sarawak, nella Malesia orientale, offre uno spettacolo sorprendente con i parchi nazionali di Gunung Mulu e di Bako. Il parco nazionale di Gunung Mulu, è famoso perché ospita un'immensa rete di grotte - una delle più grandi del mondo - che racchiude formazioni calcaree a dir poco eccezionali. Il parco nazionale di Bako è famoso per i suoi paesaggi naturali, con una fauna selvaggia e piante lussureggianti. Qui si possono ammirare anche cascate che si tuffano in piscine d'acqua dolce di origine naturale.
Dall'altra parte, si scopre un paese dinamico e moderno, le cui città sono state costruite nel cuore di una vasta foresta tropicale.
Si rischia di rimanere sorpresi dal clima della Malesia, dove non esistono stagioni vere e proprie. Per tutto l'anno, il clima è caldo e umido ed è raro che il termometro scenda al di sotto dei 20°C. Per approfittare pienamente del suo soggiorno in Malesia, le consigliamo di privilegiare i mesi che vanno da giugno a settembre. Air France propone voli regolari per la Malesia e, prima della partenza, non esiti a informarsi sui servizi à la carte proposti da Air France.

Le isole e le spiagge della Malesia

La Malesia è famosa per le sue isole e le sue spiagge paradisiache. Se desidera scoprire un luogo unico al mondo, perfetto per le immersioni, raggiunga l'isola di Sipadan. Con i suoi soli 12 ettari, quest'isola offre una diversità sottomarina unica, tra tartarughe dal becco di falco, tartarughe verdi, razze, squali e vorticosi banchi di barracuda. Ma la vegetazione lussureggiante dell'isola le permetterà anche di vedere uccelli tropicali come il martin pescatore, il colibrì o l'aquila di mare.
L'isola di Pulau Redang, con la sua riserva marina, è anch'essa un luogo impareggiabile per le immersioni. Si lasci sedurre dalle sue acque limpide e dalle sue spiagge di sabbia bianchissima che delimitano la foresta. I suoi fondali ricchissimi permettono di scoprire coralli variopinti. Oltre alle immersioni, sull'isola ci si può dedicare a molte altre attività, come il nuoto, le escursioni o la canoa-kajak.
L'isola di Pulau Perhentian è un'altra isola della Malesia assolutamente da non perdere. Composta di tre piccoli isolotti, la farà immergere nel cuore di una giungla selvaggia circondata da spiagge e acque limpide che invitano ai bagni e al relax.

Il patrimonio culturale della Malesia

La Malesia vanta un ricco patrimonio culturale che unisce sapientemente modernità e tradizione. Kuala Lumpur, la capitale del paese, è un classico esempio di quest'unione perfetta. Le Torri gemelle Petronas, con la loro architettura di assoluta modernità e i loro 452 metri d'altezza, convivono con le case malesi tradizionali su palafitte. Si trovano anche sontuosi edifici religiosi in ogni parte del paese. Tra questi, l'isola di Penang accoglie il più grande tempio buddista della Malesia: il tempio Kek Lok Si.

Prepari il suo viaggio in Malesia