Kuala Lumpur, il simbolo del dinamismo della Malesia

Città cresciuta intorno all'estrazione dello stagno nel XIX secolo, Kuala Lumpur, KL per gli amici, è divenuta una delle capitali economiche più grandi di tutta l'Asia. Con i suoi 1,6 milioni di abitanti, fa parte delle "tigri asiatiche" e possiede un innegabile potere di attrazione. Situata alla confluenza di due fiumi, il Klang e il Gombak, Kuala Lumpur è una città ricca e cosmopolita. Anche se la religione ufficiale è l'islam, il buddismo, l'induismo e il cattolicesimo occupano un posto importante nella società.
Ma Kuala Lumpur non è che un singolo aspetto della Malesia. Il Paese si divide in due parti: la parte ovest, situata a sud della Thailandia, e la parte est a nord dell'Indonesia. Questi due territori sono separati dalla penisola malese. Questa particolarità fa della Malesia un Paese con aree geografiche molto diverse. La parte orientale ospita una porzione molto scarsa della popolazione del Paese. È infatti ricoperta in gran parte da una giungla tropicale ed è dominata dal Monte Kinabalu, alto 4.100 m. Mentre la parte occidentale è la più industrializzata, quella orientale è contornata da spiagge e ospita anche le terre coltivate del Paese.
Con Air France, partite all'esplorazione delle terre selvagge della Malesia: scoprirete un Paese che è un vero crogiuolo di culture diverse. Air France offre regolarmente promozioni solo volo e volo con hotel con partenza da Roma Fiumicino.

Una visita a Kuala Lumpur

Città a sé stante, Kuala Lumpur sa sedurre il visitatore grazie alla sua modernità e alla sua identità cosmopolita. A cominciare dalle torri gemelle Petronas, che offrono un panorama mozzafiato sulla capitale malese. Le torri sono alte 452 metri e permettono di ammirare a 360 gradi Kuala Lumpur e i suoi imponenti grattacieli.
Al centro della città, il visitatore può scoprire la "old railway station", vecchia stazione costruita durante il periodo della colonizzazione britannica. Tutta bianca, questa costruzione presenta un'architettura atipica in stile moresco-indiano. Nello stesso stile, si può anche ammirare il palazzo del sultano Abdul Samad convertito in Alta Corte di Giustizia. La storia del Paese si respira nel centro-città dall'aria vagamente londinese.

A Kuala Lumpur convivono numerose religioni. Infatti la città ospita numerosi luoghi di culto: la Moschea di Jamik Masjid Jamek, la Moschea nazionale Masjud Negara, la Cattedrale di Santa Maria, ecc.
Se c'è un museo da visitare, è quello della civiltà islamica.

I quartieri cinesi e indiani offrono un carattere esotico supplementare. Si può assistere a grandi manifestazioni e mercati dove trattare sul prezzo è d'obbligo. Per le uscite notturne, appuntamento al Triangolo d'oro, dove si trova un concentrato di bar, ristoranti e discoteche della città, nonché di infrastrutture di lusso.
Un po' più distanziate da Kuala Lumpur, a circa 10 km dalla città, si trovano le Grotte di Batu. Trasformate in tempio, costituiscono uno dei più grandi santuari indù.

Partite all'avventura da Kuala Lumpur all'isola del Borneo!

La Malesia gode di un clima equatoriale caratterizzato da forte caldo e da un'umidità costante. A seconda delle stagioni e delle località, il clima può variare sensibilmente. È quindi importante informarsi prima di mettersi in viaggio per la Malesia. Si consiglia anche di evitare il periodo del Ramadan, soprattutto a Kuala Lumpur e nella altre città, poiché numerose strutture sono chiuse in quel periodo. La Malesia vanta numerosi siti da visitare, tra cui:
  • Malacca, che ospita un importante patrimonio risalente alla colonizzazione,
  • Il parco Taman Negara, Le Cameron Highlands, montagne dove si trovano grandi piantagioni di tè,
  • Le isole Penang, Langkawi, Tioman, Perenthian e Kapas


Scoprite le offerte promozionali di Air France sui biglietti aerei Roma-Kuala Lumpur.

Ulteriori informazioni su Kuala Lumpur