Alla scoperta delle Filippine

Le Filippine sono costituite da un arcipelago di isole situate nell'Oceano Pacifico, alcune delle quali non sono abitate e non hanno nemmeno un nome. Si distinguono tre zone principali: Luzon, l'isola maggiore, ospita la capitale Manila e la città di Quezon City, molto animata e vivace, nonché diversi vulcani ancora attivi. La seconda isola più grande è Mindanao, a sud: è qui che si concentra la comunità musulmana del paese. Infine, al centro, si trova il gruppo di isole Visayas, famose per le loro splendide spiagge tropicali.
Gli abitanti delle Filippine sono conosciuti per la loro ospitalità e sono sempre pronti ad aiutare i turisti e a indicare una strada, anche se non capiscono la lingua.
Le consigliamo di prenotare un biglietto Air France nel corso della stagione secca, che va da dicembre a maggio. Il periodo da dicembre a febbraio è particolarmente piacevole, grazie al suo clima secco e mite.

Manila, la vivace e colorata capitale delle Filippine

Per esplorare le Filippine, scelga un volo Air France per Manila, la capitale. Questa città densamente popolata è una miscela di architetture diverse. L'influenza spagnola, ricordo della colonizzazione, è particolarmente presente sulla sponda sud del fiume Pasig. Vi si possono ammirare case in stile coloniale e vari esempi dell'architettura del XVII secolo. A sud della città, si può visitare la chiesa barocca di Malate, che risale al XVI secolo. A nord del fiume, si trova invece il quartiere di Chinatown. Da non perdere, l'incredibile cimitero cinese che si trova appena fuori la città, con le sue piccole pagode dai colori splendenti. La capitale vanta inoltre svariati musei. In particolare, vale la pena di visitare il Museo Nazionale, che ripercorre la storia del paese e ne presenta il patrimonio culturale.
Manila è una città molto vivace. La sera, è possibile passeggiare per le sue stradine affollate e gustare la sua cucina sorprendente e piccante. Ovunque, è tutto un pullulare di piccoli locali dove è possibile degustare i piatti locali, da mangiare sul posto o da portare via. Ci sono anche i cosiddetti turo turo - ("mostra, mostra"), una sorta di self-service dove si ordina indicando con il dito i piatti desiderati. Il cibo è sempre abbondante e spesso piuttosto semplice: riso, salsa di soia, pollo o pesce. I dessert sono ricchi e molto dolci, spesso a base di noce di cocco. La birra San Miguel, una bionda chiara tipica delle Filippine, è considerata una delle migliori del mondo.

I paesaggi più belli delle Filippine

Tutte le numerose isole dell'arcipelago delle Filippine vantano spiagge da sogno con sabbia finissima e acqua trasparente. Basta una semplice maschera e un boccaglio per ammirare pesci dai colori straordinari e ogni tipo di animale marino.
Tra un bagno e l'altro, non dimentichi di visitare anche l'interno di Luzon. La regione di Banaue è famosa per il suo affascinante paesaggio coperto da risaie terrazzate. Un'altra formazione geografica originale: le "colline di cioccolata", sull'isola di Bohol. Questi dolci monticelli dalla forma rotondeggiante sono nati dall'accumulo di conchiglie e coralli. Anticamente sottomarini, questi strati sono emersi attraverso i movimenti della tettonica a zolle. Devono il loro nome alla vegetazione che li ricopre, che diventa marrone durante la stagione secca.

Maggiori informazioni per organizzare al meglio il suo viaggio nelle Filippine