Il Cile, maestosi paesaggi selvaggi di grande varietà

Situato tra il Perù e Capo Horn, il Cile occupa una lunga e sottile fascia di terra che si estende da nord a sud per quasi 4.300 km. La frontiera naturale che separa il Cile dall'Argentina e dalla Bolivia è la cordigliera delle Ande. A nord del paese, si può visitare il favoloso deserto di Atacama, al confine con il Perù. Con la sua aria purissima, questo deserto è un luogo eccezionale per osservare le stelle o ammirare i fenicotteri rosa sui salares. Si può anche partire alla scoperta dei magnifici vulcani che costellano la cordigliera delle Ande, soprattutto l'Ojos del Salado, alto 6.893 metri, che è il vulcano più alto del mondo. Tra le montagne e l'oceano, si trovano vaste pianure coperte di numerose foreste e vigneti. Non bisogna poi dimenticare una visita alle steppe, ai fiordi e ai ghiacciai della Terra del Fuoco e della Patagonia. Infine, un luogo indimenticabile da non perdere: la misteriosa Isola di Pasqua. Con i suoi tantissimi luoghi da visitare, il Cile è un paese profondamente turistico. Il clima, le lunghe spiagge, la cordialità degli abitanti, così come la fauna e la flora, fanno del Cile una destinazione ideale per delle vacanze meravigliose. Air France propone molti voli a settimana verso il Cile. Prima di partire, si informi presso il Ministero degli Esteri per conoscere le condizioni per il suo futuro soggiorno.

Visita delle cinque grandi regioni del Cile

La prima regione è il Norte Grande. È spettacolare grazie al deserto di Atacama disseminato di oasi irrigate dalle acque delle nevi delle vette andine.
Subito dopo viene Norte Chico, terra di grandi contrasti, che va dalla cordigliera delle Ande alle belle e floride vallate, passando per i deserti.
Il Cilecentrale gode di un clima mediterraneo. Si possono visitare le città di Santiago e Valparaiso. La Araucania è una splendida regione a sud di Santiago, la capitale del Cile. Qui, ci sono numerosi laghi, vaste foreste e immense praterie.
La quarta grande regione da visitare è la Patagonia e la Terra del Fuoco. Con la moltitudine di isole separate da fiordi, è una visita che non ha uguali. Infine, ci sono le isole del Pacifico, tra cui la misteriosa spettacolare Isola di Pasqua con le sue enigmatiche statue giganti dette "moais".

Scoprire il Cile in escursione

In Cile, ci sono all'incirca 8.500 km di sentieri da escursione, che partono da nord e arrivano fino a sud. È inoltre possibile passeggiare nei parchi nazionali e nelle riserve, alla scoperta di deserti, laghi e fiordi. La fauna e la flora sono estremamente variegate. I più bei paesaggi del Cile si possono ammirare seguendo il celebre circuito W.

Preparazione del viaggio in Cile