Si immerga nell'atmosfera coloniale di Belém

Scopra la città di Belém

Belém è il nome portoghese di Betlemme. Situata alla foce del Rio delle Amazzoni nel nord del Brasile, questa città portuale di 1,5 milioni di abitanti è la capitale dello Stato di Pará. Belém si estende su una superficie di 1.065 km2 lungo il fiume Guamá. Primo insediamento coloniale europeo lungo il Rio delle Amazzoni, diventa brasiliana nel 1715. Per le strade della città, è possibile vedere un sacco di alberi di mango, cosa che le è valso il soprannome di "Città degli alberi di mango". La città vive principalmente di commercio, turismo, industria alimentare e pesca. Qui si svolgono anche due importanti eventi del mondo della moda: i Belém Fashion Days e l'Amazônia Fashion Week.

Se desidera scoprire quest'antica città coloniale, prenoti il suo biglietto Roma-Belém in pochissimi clic, direttamente sul nostro sito web. Qui avrà anche la possibilità di prenotare il suo hotel e noleggiare un'auto sul posto. Durante tutto l'anno, Air France le propone una serie di voli a destinazione di Belém con partenza da Roma .

Cose da fare e da vedere a Belém?

A Belém ci sono talmente tante cose da fare e da vedere che è impossibile annoiarsi! La Praça da República è il centro cittadino: ricoperta di verde, è il luogo ideale per una sosta veloce o per godersi l'atmosfera della città. È qui che si trova la maggior parte degli alberghi. Inizi la sua visita alla scoperta della città cominciando dal mercato Ver-O-Peso. Questo mercato di 26.000 m2 accoglie migliaia di visitatori ogni giorno che qui scoprono aromi, spezie, sapori provenienti dal mare, dal Rio e dalla foresta amazzonica, ma anche vestiti. Potrà degustare dei buonissimi frutti esotici regionali, come l'ananas, il mango, l'açai o il pupunha. Questo mercato è il luogo ideale per trovare piante medicinali ed erbe di ogni tipo per preparare filtri e pozioni magiche: basta chiedere ai venditori ciò che si desidera!
Il centro storico della città è ricco di magnifici edifici coloniali e belle stradine colorate, dove è piacevole passeggiare. Gli amanti dell'arte avranno l'opportunità di ammirare i vari musei di Belém. Vale la pena visitare anche la Casa das Onze Janelas, cioè la casa delle undici finestre. Un tempo fu il palazzo del governatore e anche un ospedale, prima di diventare un museo di arte contemporanea. Scoprirà anche il Museu de Arte Sacro, il Museu do Cirio e la Praça Dom Pedro II, che accoglie diversi musei. Dal canto suo, il Museo Goeldi è famoso per ospitare un giardino zoologico e botanico con 600 animali regionali e circa 2.000 specie di piante amazzoniche. Qui inoltre è possibile ammirare molte specie di pesci rari provenienti dai fiumi amazzonici.
A chi va a Belém in ottobre, raccomandiamo l'imperdibile festa annuale della Candela di Nostra Signora di Nazareth. Da oltre 200 anni, questa festa celebra la Vergine di Nazaret, alla quale si chiede aiuto per risolvere i problemi attuali degli abitanti della regione. Si tratta di una delle più importanti manifestazioni religiose del Paese.

Qualche informazione pratica prima di volare a Belém

Tra Roma e Belém, ci sono 5 ore di fuso orario in estate e 3 ore in inverno: quando a Roma è mezzogiorno, a Belém sono le 7 del mattino. La lingua parlata, come in tutto il Brasile, è il portoghese, mentre la valuta officiale è il real brasiliano. Belem ha un clima equatoriale, senza stagione secca. Pertanto, è possibile visitare la città e la sua regione durante tutto l'anno.
Belém è una città tentacolare, molto estesa, e possiede una fitta rete di autobus per spostarsi tra i diversi quartieri. Le consigliamo di portare sempre con sé una mappa della città e di annotare qualche parola in portoghese per chiedere eventualmente informazioni. La città non manca di taxi che offrono tariffe molto convenienti. Naturalmente è possibile noleggiare una macchina, cosa che le permetterà di visitare anche il circondario di Belém.

Per saperne di più su Belém: