Un road trip mozzafiato in Cina

Pubblicato il 

Un road trip mozzafiato in Cina

Uno splendido itinerario da Pechino a Shanghai le farà scoprire due siti che fanno parte del patrimonio mondiale dell'umanità: il parco nazionale di Zhangjiajie e le montagne carsiche di Guilin.

Un road trip mozzafiato in Cina

Pechino, tra storia e avanguardia

La tentacolare Pechino è la prima tappa del suo viaggio nel paese più popoloso del mondo. Si diriga nel quartiere di Sanlitun, epicentro delle più recenti tendenze della capitale cinese. Un enorme cubo di vetro smeraldo ospita il suo hotel, The Opposite House. Si lasci sorprendere dal design spettacolare dell'architetto giapponese Kengo Kuma, che associa con classe lo stile cinese tradizionale e quello contemporaneo. Per riposarsi dopo le fatiche del viaggio, si rilassi nell'atmosfera sobria ed essenziale della sua camera.

Parta alla scoperta della Pechino storica e dei suoi suggestivi hutong, i vicoli dal fascino antico risalenti all'epoca delle dinastie Ming o Qing. Circondato dalle famiglie pechinesi, si perda nel dedalo delle viuzze del quartiere di Dongcheng, che pullulano di dimore d'epoca dai cortili quadrati. Visiti i mercatini all'aperto in via Guozijian, per poi concedersi una pausa nell'elegante casa del tè Liu Xian Guan, dove il tempo pare sospeso.

A qualche chilometro di distanza, le sembrerà di immergersi ancor più nel passato della città, una volta raggiunto il grandioso complesso di palazzi della Città Proibita, a cui è necessario dedicare una mezza giornata. Affascinato da una tale armonia feng shui, terminerà la visita desideroso di continuare ad esplorare tutte le meraviglie della città. Lontano dal tumulto di piazza Tienanmen, assapori le specialità della provincia dello Yunnan da Lost Heaven. Le fettine di maiale brasato servite su foglie di banano sono una delizia per il palato!

Pechino non è soltanto uno dei luoghi simbolo di una storia millenaria, ma è anche una capitale moderna e alla moda, capace di soddisfare il suo gusto arty al 798 Art District. In questa ex fabbrica militare trasformata in spazio espositivo all'aperto può scoprire e apprezzare le nuove correnti artistiche cinesi, caratterizzate da un forte interesse per le tematiche politiche ed ecologiche.

Tornando in hotel, non si lasci sfuggire la prelibata anatra arrostita del Jing Yaa Tang, il ristorante di Alan Yau, stella della cucina cinese. Il giorno dopo le consigliamo di svegliarsi presto per scovare dei piccoli tesori al mercato di Panjiayuan, specializzato in oggetti antichi. Pechino continua a stupirla con i suoi innumerevoli contrasti...

The Opposite House
Building 1 n°11 Sanlitun Road
Pechino
Cina
+86 10 6536 0601
www.theoppositehouse.com/en

Lost Heaven
17 Yan'an East Road
Pechino
Cina
+86 10 8403 5465
lostheaven.com.cn/

798 Art District
2 Jiuxianqiao Road, Chaoyang Qu
Pechino
Cina
+86 10 5978 9798
www.798district.com/

Jing Yaa Tang
The Opposite House
Route n°11 Sanlitun, Chaoyang
Pechino
Cina
+ 86 10 6410 5230
www.theoppositehouse.com/en/restaurants-bars/jing-yaa-tang

~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~

Un road trip mozzafiato in Cina

Lo spettacolare parco nazionale di Zhangjiajie

La passione per le meraviglie naturali grandiose la conduce in aereo nella città di Zhangjiajie, situata a circa 1.200 chilometri a ovest di Pechino. È arrivato nella mitica regione dell'Hunan, inserita nel patrimonio mondiale dell'umanità in virtù dei suoi magnifici paesaggi. Dopo aver lasciato i bagagli nel grazioso hotel Zhangjiajie South Mountain, avrà un solo obiettivo: esplorare il vicino parco naturale forestale di Zhangjiajie, che la fa sognare da quando ha visto Avatar. La foresta di montagne carsiche ha infatti ispirato la creazione del pianeta Pandora, scenario onirico del film. Le consigliamo di preparare con cura la visita del giorno dopo, poiché l'accoglienza dei turisti sul sito si svolge in cinese. La mattina presto può raggiungere l'entrata principale del parco, a circa mezz'ora di strada, grazie a un minibus che parte dal suo hotel. Un po' più lontano, la funivia di Tianzi Mountain, la più lunga del mondo, le consente di sorvolare un paesaggio dalla bellezza mozzafiato.

L'avventura prosegue su un sentiero che serpeggia immerso in una foresta di rocce sospese tra cielo e terra. Raggiunge infine la montagna che ha tante volte immaginato, il cosiddetto “monte Hallelujah”. Proverà una fortissima emozione. Quest'opera surrealista della natura è sublimata dalle tonalità calde e arancioni dell'autunno. La zona è ricca di abeti, picee, rododendri, felci e soprattutto degli alberi simbolo della regione: i Ginkgo biloba. Sarà difficile abbandonare questo luogo magico. Sulla via del ritorno la aspetta un'esperienza esaltante nell'ascensore panoramico di Bailong: una discesa a tutta velocità lungo un precipizio, che consente di ammirare la parte interna delle montagne.

Il giorno dopo una nuova escursione le fa esplorare le gole di Zhangjiajie. Questo sito turistico è diventato molto popolare da quando è attraversato da un ponte di vetro lungo 400 metri. Prenda il coraggio a due mani prima di lanciarsi! Si lasci incantare dalla vista di questa valle lussureggiante, che si estende 360 metri più in basso. Dopo questo panorama d'eccezione, decide di proseguire il cammino sul fondo della gola, attraversata da un tranquillo ruscello, per osservare questo paesaggio da un'altra prospettiva. In armonia con questo universo minerale, sente scaturire nel suo cuore una saggezza asiatica...

Zhangjiajie South Mountain Boutique Hotel
149-15, Ziyuan Road, Wu Lingyuan
Zhangjiajie
Cina
+86 132 9744 5554

~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~

Un road trip mozzafiato in Cina

Campagne senza tempo a Guilin

Secondo un antico proverbio i migliori paesaggi cinesi sono quelli di Guilin. Questo luogo sorprendente la aspetta a cinque ore di viaggio da Zhangjiajie. Qualora non disponga di un'auto, le consigliamo di prendere un bus per Changsha, a mezz'ora di strada, per recarsi nella provincia di Guangxi, situata a sud del paese. A Changsha, raggiunga la stazione con un taxi, e prenda il primo treno espresso per Guilin.

Anziché restare in città, pernotti nella campagna circostante, celebre per i suoi paesaggi sublimi. Dopo un'ora di strada, eccola infine nel paradiso cinese. Lontano dalla città commerciale di Yangshuo, una famiglia calorosa la accoglie al Yangshuo Village Inn. Si rilassi in questo rifugio fuori dal tempo, situato in un villaggio tradizionale. Le montagne e i fiumi circostanti creano un'atmosfera idilliaca. Nella sua camera le opere di artisti locali si fondono con lo stile Han. Nel ristorante sul tetto dell'hotel assapori un'anatra allo zenzero contemplando la “collina della luna”. Il cameriere le spiega come raggiungere la cima di questa spettacolare montagna che sovrasta una foresta di bambù.

Il giorno dopo esplori in bici le rive del fiume Yulong, e osservi scorci di vita contadina e bufali d'acqua. Si conceda poi un'avventura insolita e discenda il fiume su una zattera di bambù tra le montagne carsiche, una delle principali fonti di ispirazione della pittura cinese. Più tardi, impari a cucinare delle ricette locali alla scuola di cucina di Yangshuo. Al calare della notte si lasci sorprendere dallo spettacolo di luci e suoni Impression Liu Sanjie, le cui centinaia di comparse si esibiscono su un palcoscenico acquatico due volte a sera. I fiumi e le colline sono dei veri e propri personaggi di questa straordinaria narrazione in movimento degli usi e costumi tradizionali della provincia di Guangxi.

Soltanto il desiderio di ammirare la bellezza naturale delle risaie terrazzate di Longsheng, a tre ore a nord-ovest di Guilin, la convince ad abbandonare questa regione ricca di attrazioni. Alloggia nel villaggio di Ping'ancun, immerso nel verde. Per raggiungere il Li'An Lodge, prenda un sentiero pedonale. Se ha troppi bagagli, il personale dell'hotel le propone di aiutarla a trasportare le valigie fino alla sua magnifica camera, interamente in legno chiaro e impreziosita da decorazioni calligrafiche tradizionali. Qui può finalmente ammirare dall'alto uno spettacolo unico: le risaie che si estendono a perdita d'occhio, scomponendosi all'infinito in meandri verdi e geometrici.

Yangshuo Village Inn
Xian di Yangshuo
Guilin
Cina
+86 773 877 8169
yangshuoguesthouse.com/

Yangshuo Cooking School
Chao Long village
Yangshuo
Cina
+86 137 88 437 286
www.yangshuocookingschool.com

Impression Liu Sanjie
1, Tianyuan Road
Yangshuo
Guilin
Cina
www.yxlsj.com/

Li'An Lodge
Ping'ancun
Guilin
Cina
+86 773 758 3318
www.guilinboutiquelodge.cn/

~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~

Un road trip mozzafiato in Cina

Shanghai, dinamica e gastronomica

La sua avventura cinese termina a Shanghai. Dopo i paesaggi del sud, sospesi nel tempo, questa metropoli cosmopolita le rivela l'anima più avanguardista di un paese dai forti contrasti. Si diriga verso la Bund, arteria principale di Shanghai, a pochi passi dal suo hotel. Mentre sale ai piani alti delle torri gemelle dell'Hyatt on the Bund, comprende immediatamente i vantaggi di questa ubicazione. A destra può ammirare gli edifici futuristici di Pudong, il quartiere degli affari. Scelga una camera con vista sul fiume per contemplare questo skyline ipnotico. Un languorino la porta al Xindalu China Kitchen, prestigioso ristorante dell'hotel, dove le servono un succulento “pollo del mendicante”.

Per soddisfare le sue curiosità artistiche, esplori la Shanghai arty al 50 Moganshan Road, ovvero il M50. Autentica città nella città dedicata all'arte contemporanea cinese, questa ex struttura industriale la conquista grazie a gallerie monumentali, boutique di design e caffè brulicanti di hipster. Per scoprire dei giovani talenti emergenti, si rechi alla Gallery 55. Se preferisce la fotografia, entri nella Ofoto Gallery. Prima di andar via, osservi l'enorme muro coperto da opere di street art.

Non può partire senza fare un giro nella Concessione francese. Si immerga nelle vestigia del passato coloniale di Shanghai nelle strade costeggiate da platani e dimore Art déco in stile europeo. Incantato dal fascino del luogo, esplori le boutique di moda locali e gli atelier degli stilisti. Il luogo è ricco di tentazioni culinarie: ceda al Fu 1088. Una villetta signorile degli anni ‘30 ospita questo celebre locale tenuto da Tony Lu, star assoluta della gastronomia di Shanghai. In un ambiente decorato con rivestimenti in legno e oggetti d'epoca, un cameriere coi guanti le raccomanda un maiale brasato alla soia, reinterpretazione di un classico della cucina di Shanghai. Avrà l'impressione di conoscere davvero questa “città vetrina” della Cina.

Hyatt on the Bund
199 Huangpu Road
Shanghai
Cina
+86 21 6393 1234
https://www.hyatt.com/en-US/hotel/china/hyatt-on-the-bund-shanghai/shang

M50 Art District
50 Moganshan Road, Putuo Qu
Shanghai
Cina
+86 21 6266 7125

Ofoto Gallery
50 Moganshan Road, Putuo Qu
Shanghai
Cina
www.ofoto-gallery.../..com/

Gallery 55
50 Mogansshan Road, Putuo Qu
Shanghai
Cina
+86 21 6266 4108
www.gallery55.cn/en

Fu 1088
375 Zhenning Road, Changning Qu
Shanghai
Cina
+86 21 5239 7878