Place de la Bourse : tre secoli di storia

monumento
Place de la Bourse : tre secoli di storia

Inizialmente denominata Place Royale e aperta sulla Garonna, in origine la Place de la Bourse era dedicata al re Luigi XV.

All'epoca il suo architetto, Ange-Jacques Gabriel, si sarebbe ispirato a Place Vendôme per elaborarne il progetto. Ai lati è possibile ammirare i due edifici storici della Camera di commercio (ex Palais de la Bourse) e del Musée national des Douanes. I frontoni ornati di mascheroni e lavori in ferro battuto delle altre strutture illustrano la storia della città. Al centro della piazza sorgeva la statua equestre del re, sostituita da quella, effimera, di Napoleone, anch'essa rimpiazzata nel 1869 dalla Fontaine des Trois Grâces in bronzo e marmo.

Da luglio 2006 vi si estende davanti il più grande specchio d'acqua del mondo (3.450 m²), ideato dal paesaggista Michel Corajoud tra il molo de la Douane e il molo Louis XVIII, dove il riflesso delle facciate della Borsa si alterna a straordinari effetti di nebbia fiabesca. Ormai diventata l'attrazione preferita dai bordolesi, nei periodi di caldo estivo questa zona è gremita di bambini che saltellano sulla sottile superficie d'acqua per rinfrescarsi.

Place de la Bourse e Miroir d'Eau
33000 Bordeaux

Tel.: +33 (0)5 56 10 20 30

www.bordeaux-turismo.it/