Parco della Tête d'Or: la grande prateria lionese

parco
Parco della Tête d'Or: la grande prateria lionese

Questo è uno dei parchi più grandi d'Europa e con le sue piante rigogliose è motivo di orgoglio per la patria della gastronomia.

Il Parco della Tête d'Or ha aperto i suoi prati al pubblico nel 1857, l'anno in cui veniva inaugurato Central Park a New York. Per gli appassionati di tesori aggiungiamo che, secondo una leggenda, in questo luogo sarebbe sepolta la testa di Cristo e da questa credenza deriva il suo nome.

I fratelli Bühler, due architetti del paesaggio svizzeri, hanno configurato il parco prendendo a modello un giardino inglese e arricchendolo con un giardino botanico, uno zoo, un lago e molti altri edifici, come le grandi serre, il velodromo e lo Chalet delle Guardie. In seguito, sull'Isola dei Cigni, è stato collocato un monumento in memoria dei caduti. Gli appassionati delle rose devono assolutamente visitare questo roseto che ospita più di 30.000 rose di 350 specie differenti.

Il Parco della Tête d'Or è il luogo preferito dai lionesi di tutte le età per le passeggiate e i picnic. È il luogo ideale per svolgere qualsiasi tipo di attività all'aria aperta: una gita romantica sul lago, corsi di yoga sui prati, passeggiate tra le aiuole fiorite, un picnic gastronomico all'ombra dei cedri del Libano, giri in bicicletta...

Ad ogni stagione il parco si trasforma, la città svanisce in lontananza e la natura regna sovrana.

Parc de la Tête d'Or
69006 Lyon

Tel.: +33 (0)4 72 10 30 30