Museo Voodoo, una collezione unica al mondo dedicata all'invisibile

insolito
Museo Voodoo, una collezione unica al mondo dedicata all'invisibile

Questo edificio imponente, costruito da un architetto di Berlino alla fine del XIX secolo, era stato progettato come serbatoio d'acqua per le locomotive a vapore.

Inserito nella lista dei monumenti storici nel 1983, questa testimonianza del patrimonio industriale caduto nell'oblio torna a nuova vita quando viene acquistato da Marc Arbogast.
Questo birraio alsaziano, grande appassionato di safari, innamorato del continente africano e delle sue leggende, affiderà il restauro all'architetto Michel Moretti. Ribattezzato “castello Voodoo”, questo museo privato, unico nel suo genere con oltre mille oggetti e opere catalogate, ospita la più importante collezione al mondo di oggetti voodoo dell'Africa occidentale. Ogni oggetto presentato è stato utilizzato per cerimonie religiose: culto degli antenati, pratiche mediche, atti divinatori, stregoneria e altri eventi legati alle fasi importanti della vita quotidiana dei gruppi etnici del golfo di Guinea.
Una collezione stupenda invita i visitatori a fare incontri curiosi con l'irrazionale e a scoprire una cultura poco conosciuta ma, ancora oggi, molto viva.

Museo Voodoo
4, rue de Koenigshoffen
67000 Strasburgo

Tel.: +33 (0)3 88 36 15 03

www.chateau-vodou.com