Museo Pedro de Osma, un luogo esclusivo di Barranco

museo
Museo Pedro de Osma, un luogo esclusivo di Barranco

In questo elegante castello barocco viveva un tempo Don Pedro de Osma Gildemeister, nobile filantropo e anticonformista.

Nel 1906 puntare su Barranco, zona in rovina e priva di storia, per costruire questa residenza era decisamente segno di una personalità avanguardista. Superato il grande stupore iniziale, la costruzione si rivela all'altezza della straordinaria collezione d'arte coloniale accumulata da de Osma, frutto di una scelta oculata e di una passione di lunga data. Una volta la settimana, Don Pedro accettava di ricevere ospiti stranieri per parlare delle sue passioni e dei tesori raccolti. Quando scomparve, i suoi eredi seguirono l'orientamento del mecenate grazie a una fondazione, con cui moltiplicarono le donazioni e conservarono le porte aperte, dato che l'amore per l'arte non può vivere senza condivisione. Monumento nazionale dal 1987, l'edificio è ormai un museo a tutti gli effetti. Vi si possono ammirare alcune tele della scuola di Cuzco e della scuola spagnola dell'Età d'oro, come “Fuga in Egitto” di Zurbarán, un calamaio dell'Inquisizione, una Madonna di Mendoza… In giardino, una piccola caffetteria attende i visitatori.

Museo Pedro de Osma
Avenida Pedro de Osma 421
Barranco
Lima 15063

Tel.: +51 (0)1 467 0141

http://museopedrodeosma.org/en/