Maní Manioca, alla scoperta della cucina fusion brasiliana

sorprendente
Maní Manioca, alla scoperta della cucina fusion brasiliana

Helena Rizzo è stata premiata miglior chef donna del mondo, ragione in più per concedersi una cena preparata da questa cuoca anticonformista.

Ha 40 anni e in passato non avrebbe mai detto di dedicarsi alla cucina. Pur avendo alle spalle studi di architettura, Helena Rizzo inizia la sua carriera come modella. Nel corso dei suoi viaggi, scopre la sua passione per la cucina e decide di impararne le tecniche in Italia e in Spagna. A Barcellona incontra quello che sarebbe diventato il suo primo marito, lo chef Daniel Redondo.

Di ritorno a San Paolo, nel 2006, aprono insieme Maní. La loro cucina rievoca il Brasile, si mescola alle origini e alle influenze. La manioca viene usata per gnocchi e ravioli, il mais diventa semola e accompagna il pesce. La noce di cocco esalta le verdure cotte al vapore e i bocconcini di polpo. Tutte queste audaci associazioni di sapori, che sono valse alla chef questo riconoscimento internazionale, potranno sorprenderla, ma non la deluderanno mai. Pensi però a prenotare con qualche giorno di anticipo.

Maní Manioca
Rua Joaquim Antunes, 210
Jardim Paulistano
San Paolo 05415-010

Tel.: +55 (0)11 0385 4148

www.manimanioca.com.br

Menu: circa 250 BRL