Madrigal, come a casa

bar - sorprendente
Madrigal, come a casa

Ispirandosi alla prassi dell'abitazione condivisa, un abitante dell'Avana appassionato di cinema ha aperto un bar a casa sua. Esperienza insolita garantita.

In un vecchio edificio rinnovato dall'architettura tipica della Cuba del XX secolo, Rafael Rosales ha aperto una nuova attività. Questo regista cubano ha trasformato con successo casa sua in un bar trendy. Madrigal è il nome di un lungometraggio al quale il proprietario ha partecipato. All'Avana, questa struttura è uno dei simboli della “Nuova Cuba”, con il suo aspetto arty, le pareti con mattoni a vista di colore scuro, ocra o nere, il grande piano ebano e i dipinti “politici”. La celebre figura del Che, onnipresente, accompagna ovunque i clienti. Sopra il bancone appare anche Tania la Guerillera, unica donna ad avere combattuto al fianco del rivoluzionario.
Rafael Rosales ha quindi aperto ai visitatori alcune stanze della sua dimora. Ordini uno dei cocktail della casa dalla ridotta selezione di qualità e si accomodi al grande tavolo in legno che troneggia nella sala da pranzo. In alternativa, scelga il salone, più intimo, con i comodi divani. Nelle sere d'estate si goda anche la terrazza, come un vero abitante dell'Avana.

Madrigal
Calle 17 n° 809
La Habana

+53 7 8312433

madrigalbarcafe.wordpress.com

Bevande: a partire da 5 CUC