L'incantevole giardino esotico di Villa Bellini

parco
L'incantevole giardino esotico di Villa Bellini

Un patrimonio botanico sbalorditivo, una storia poco nota: il giardino Bellini è tra i più affascinanti d'Europa.

Nel XVIII secolo, Villa Bellini apparteneva al principe Ignazio Paternò Castello di Biscari, che trasformò il parco adiacente in un labirinto vegetale impreziosito da giochi d'acqua, fontane e statue. La struttura diventò proprietà della città di Catania e gli architetti Ignazio Landolina e Filadelfo Fichera ingrandirono gli spazi verdi nel 1875 e crearono un intreccio straordinario di esuberanza e originalità.
Immersi tra le specie di alberi subtropicali, tra cui il rarissimo Ficus Macrophylla, le scalinate, i ponti e i sentieri giocano a nascondino, mentre le casse armoniche emanano gradevoli note musicali. In tutto il parco, ammirerà statue e busti in ghisa, bronzo e marmo tra i quali, naturalmente, quello di Vincenzo Bellini. Accomodandosi vicino alla fontana centrale potrà fare una pausa rinfrescante. Si inoltri anche lungo i sentieri secondari, non se ne pentirà!

Giardino Bellini
Via Etnea, 292
95131 Catania

Tel.: +39 095 320761

www.comune.catania.it