La strada del sigaro, l'oro scuro dell'Hispaniola

insolito
La strada del sigaro, l'oro scuro dell'Hispaniola

Dal 1994, la Repubblica Dominicana occupa la prima posizione nella lista dei paesi produttori ed esportatori di sigari fatti a mano, davanti a Honduras e Cuba.

Nella valle del Cibao, nei pressi di Moca e Santiago de Los Caballeros, quasi 180 ettari di terreno sono dedicati alle piantagioni di tabacco. Si tratta di un'industria fiorente che dà lavoro a 150.000 persone e che produce ogni anno l'enorme quantità di 250 milioni di sigari “premium”. La loro qualità, meno pepata e con un bouquet più ampio, è tale che gli esperti la considerano in grado di competere con le marche cubane più conosciute.

Visiti la più grande fabbrica di sigari al mondo, la Tabacalera de García, ubicata a La Romana, che produce, per l'esportazione ma non per la vendita diretta, sigari Cohiba, Romeo Y Julieta, Don Diego e Pléiades. Se desidera acquistare sigari originali e non contraffatti, dovrà recarsi a Santiago, alla tabaccheria Tabadom Holding oppure presso la fabbrica León Jimenes, dove troverà le varietà Davidoff, Avo e Griffin's hecho a mano.

Santiago de Los Caballeros
Provincia di Santiago