La Pinacoteca, il Louvre brasiliano

arte e cultura
La Pinacoteca, il Louvre brasiliano

Questo monumento lo è nel vero senso della parola, poiché custodisce oltre due secoli di arte brasiliana di ogni disciplina. La sua visita si rende imprescindibile per cogliere lo spirito e la cultura del Brasile.

Ci sono almeno tre buoni motivi per visitare questo museo, l'unico delle sue dimensioni in tutta l'America Latina. Il primo è la ristrutturazione ad opera dell'architetto Paulo Mendes da Rocha.

Costruita alla fine del XIX secolo, inizialmente la Pinacoteca era un edificio dallo stile neoclassico italiano. Paulo Mendes da Rocha ha conservato la sua struttura esterna sostituendo però i tetti con delle vetrate. Ciò offre un'apertura verso il cielo e una luminosità decisamente gradevoli. Ha inoltre eliminato dei tramezzi, ampliato gli spazi e collegato questi ultimi mediante passerelle sopraelevate, creando così un universo vasto quasi quanto il suo paese.

Dopo aver attraversato la hall, dove sono esposte sculture di artisti internazionali come Niki de Saint Phalle, Rodin e Giacometti, si sentirà permeare da tutto il suo “spirito” brasiliano. Sculture, quadri, fotografie… Oltre 8.000 opere che narrano due secoli di creazione artistica. Conoscerà anche un grande pittore brasiliano, Almeida Júnior, considerato come l'equivalente sudamericano di Gustave Courbet. Osservi la sua attenzione ai dettagli, il suo realismo umanista. Una splendida scoperta.

Pinacoteca
Praça da Luz, 2
Luz
San Paolo 01120-010

Tel.: +55 (0)11 3324 1000

www.pinacoteca.org.br