La Cité Radieuse e il MAMO

arte contemporanea
La Cité Radieuse e il MAMO

Le Corbusier crea nel 1952 un nuovo modo di vivere. Ora-ïto vi impone un nuovo spazio di Arte contemporanea.

Le Corbusier, teorico del nuovo spirito, è il padre del Modulor, la figura di un corpo umano stilizzata, destinata a servire come scala di misura in tutte le parti di un edificio. È in questo modo che all'indomani della seconda guerra mondiale, egli propone le sue “Unités d'habitation”, unità di abitazione, e realizza la "Cité radieuse" di Marsiglia. Questo grande architetto impone la costruzione in cemento il cui scopo è la funzionalità. La Cité radieuse di Marsiglia, realizzata nel 1952, poggia su pilastri e comprende circa 340 appartamenti. Le innovazioni apportate da Le Corbusier verranno criticate da una parte della popolazione. La costruzione di Marsiglia venne, nonostante tutte queste reazioni, classificata come monumento storico nel 1986, a riconoscimento del suo aspetto innovativo.
Oggi, la Cité Radieuse continua ad accogliere numerose famiglie.
Alcuni spazi di vita comune sono ospitati nelle diverse "vie" (piani). Al terzo e al quarto piano, un hotel vintage, un bar e un ristorante offrono una vista eccezionale sulla città e il MAMO, un'area dedicata alla creazione artistica a cielo aperto.
Con MAMO si intende "Marseille Modulor", Marsiglia Modulor, ma anche "Marseille Main Ouverte", Marsiglia Mano Aperta, regno del pensiero di Le Corbusier. È ciò che ha voluto il giovane designer Ora-ïto, creando un luogo di accoglienza per la creatività e per gli artisti.

Centro d'arte della Cité Radieuse
280, boulevard Michelet
13008 Marsiglia

Tel.: +33 (0)1 42 46 00 09

www.mamo.fr