Isolina, la tradizione culinaria peruviana ritrovata

gastronomia tradizionale
Isolina, la tradizione culinaria peruviana ritrovata

Nel quartiere di Barranco, una vecchia taverna si rinnova per servire ricette tradizionali peruviane quasi scomparse.

La cucina criolla – gastronomia tradizionale e popolare peruviana – ha rischiato di scomparire. Poi è arrivato José del Castillo, chef e proprietario di Isolina, che ha voluto salvarla e rendere omaggio ai piatti della sua infanzia. Ha acquistato un'antica locanda e bodega costruita nel 1906 e diventata patrimonio storico del Perù. L'ha fatta rinnovare secondo il suo gusto, lasciando le travi a vista e scegliendo uno stile ancorato al passato, ma rivolto al contempo verso il futuro. Si fermi prima al bar al piano terra per sorseggiare un cocktail della casa e poi salga al primo piano per passare alle cose serie. Troverà una cucina principalmente a base di piatti in salsa e di interiora, adattata al gusto delle nuove generazioni di intenditori. Stufati, salsicce e tacu tacu (impasto di riso e fave) la porteranno indietro nel tempo. Ma non si preoccupi, il menu offre anche numerose altre specialità più classiche e altrettanto deliziose; qui il ceviche, ad esempio, è una garanzia.Isolina

Isolina
Av San Martin 101
Barranco
Lima 15063

Tel.: +51 (0)1 247 5075

http://isolina.pe/en/home/

Menu: a partire da 60 PEN