Il messaggio biblico secondo Chagall: un viaggio museale quasi caleidoscopico

museo
Il messaggio biblico secondo Chagall: un viaggio museale quasi caleidoscopico

Assumendo le sembianze di una sorta di rotonda uscita direttamente da un dipinto cubista, il museo Marc-Chagall è nato da un desiderio dell'artista: riunire in un unico luogo le sue opere d'ispirazione religiosa.

La mostra permanente conta la più grande collezione pubblica di opere di Marc Chagall (più di 800 dipinti, guazzi, disegni, ecc.).

Le 17 tele che costituiscono il Messaggio biblico, Genesi, Esodo e Cantico dei Cantici le appariranno attraverso un prisma sensibile assolutamente unico al mondo. Effettivamente, osservare con gli occhi di Chagall significa intraprendere un viaggio caleidoscopico ai confini del colore e della rappresentazione. Nell'auditorium, dall'elevata luminosità, le vetrate offrono uno spettacolo fantastico: le loro figure mitologiche sembrano danzare sotto l'effetto dei raggi mutevoli della luce. Nei giorni di recital, la musica permea le stanze con un leggero sfondo sonoro che esalta l'apprezzamento della collezione. Il resto del tempo, una quiete quasi religiosa regna nelle diverse sale dalle configurazioni bizzarre che compongono il percorso.

Uscendo, gli spazi verdi che circondano la rotonda, spesso ignorati, emanano serenità, offrendo un contesto ideale per interrogarsi sulle opere.

Museo nazionale Marc-Chagall
36, avenue du Docteur-Ménard
06000 Nizza

Tel.: +33 (0)4 93 53 87 20

https://it.musees-nationaux-alpesmaritimes.fr/chagall/