Fuggire alla Isla Mujeres

evasione
Fuggire alla Isla Mujeres

Splendida fuga di un giorno per godersi un paesaggio paradisiaco lontano dal fermento di Cancún.

Isla Mujeres, lunga otto chilometri e larga 500 metri, si trova ad appena sei chilometri dalla costa nord-est di Cancún. La "Isla", come viene comunemente chiamata, e le sue coste straordinarie rappresentano una pausa rinfrescante lontano dal trambusto di Cancún. Le acque trasparenti, la vita marina, la barriera corallina e le grotte hanno suscitato l'interesse di Jacques Cousteau, che le ha scoperte guidato dal subacqueo messicano Ramón Bravo.

Lontano dai complessi alberghieri e dai centri commerciali, la maggior parte degli abitanti dell'isola vive di pesca e immersioni. All'arrivo, è possibile noleggiare ciclomotori, caddy, biciclette e taxi. All'estremo nord, a livello del molo del traghetto si trova la parte più abitata, dove sorgono negozi, ristoranti, bar e abitazioni dai colori vivaci. A sud della cittadina vi è una strada che conduce a una laguna di mangrovie, a grandi spiagge e a ristoranti in cui mangiare con i piedi nella sabbia. Sono necessari circa 20 minuti per raggiungere l'estremità meridionale dell'isola.

La costa orientale è rocciosa e selvaggia, sostanzialmente priva di servizi. Se desidera un po' di avventura, visiti il parco naturale El Garrafón, dove è possibile praticare escursioni subacquee o percorsi di montagna, salire sulla teleferica, fare kayak o immergersi e nuotare con i delfini.

www.isla-mujeres.net