Castello di Pau, sulle tracce di Enrico IV

museo
Castello di Pau, sulle tracce di Enrico IV

Dedicato a Enrico IV, il castello ospita alcuni capolavori tra cui i magnifici arazzi dei Gobelins del XVII e XVIII secolo.

Conosce Gastone Febo? Questo eroe bearnese, conte di Foix e di Béarn, è all'origine della trasformazione della fortezza di Pau in castello.
Questo diventerà in seguito il palazzo reale dove nascerà Enrico IV il 13 dicembre 1553. Nell'ottobre 1620, quando i regni di Béarn e di Navarra vennero riuniti alla Francia, i suoi mobili raffinati furono portati a Parigi e abbandonati. Sarà necessario attendere Luigi Filippo affinché il castello venga restaurato. Nel 1929 diventerà un museo nazionale dedicato alla vita, al regno e alla leggenda di Enrico IV. A riprova del fatto che il mito del re Vert Galant è sempreverde, è ora il museo patrimoniale più visitato dei Pirenei Atlantici.
Durante questa visita, che la arricchirà dal punto di vista storico, non si perda la culla formata da un carapace di tartaruga, il ritratto di Enrico IV sotto le sembianze di Marte e il letto di Giovanna III di Navarra. Semplicemente meravigliosi!

Museo nazionale del castello di Pau
2 rue du Château
64000 Pau

Tel.: +33 (0)5 59 82 38 30

www.chateau-pau.fr