Andrée Rosier, la massima espressione della cucina basca

Pubblicato il 

Andrée Rosier, la massima espressione della cucina basca

Prima donna nominata “Meilleur Ouvrier de France”, la chef stellata Andrée Rosier presenta i suoi piatti forti della tradizione basca, i suoi indirizzi preferiti a Tokyo e la sua passione per la cultura giapponese.

Nata a Bayonne, nel cuore del Paesi Baschi Francesi, Andrée Rosier si è formata sotto la guida di prestigiosi chef come Alain Ducasse, Philippe Labbé e Jean-Marie Gautier, per citarne alcuni, e all'età di soli 28 anni, nel 2007, si è guadagnata il tanto ambito titolo di “Meilleur Ouvrier de France” (MOF). Nel 2008, insieme al marito Stéphane Rosier, apre un ristorante a Biarritz dal nome Les Rosier, che nel giro di un anno le procura una stella Michelin.

Il lato imprenditoriale della chef non si ferma certo con questo traguardo. Nel 2013, infatti, dopo essersi innamorata del fascino del Giappone, apre il ristorante Les Rosiers - Bistrot de l'Oie nel quartiere Kyobashi di Tokyo. Questo bistrot richiama la tipica brasserie francese e propone ai commensali piatti tipici della cucina della sua terra natale – i Paesi Baschi –, come la piperade (accompagnamento di peperoni, pomodori, cipolla e peperoncino), l'axoa (specialità di carne stufata), i calamari, il pollo alla basca... I giapponesi vanno matti per questa gastronomia autentica dagli abbinamenti saporiti e delicati.

In linea con questo percorso straordinario, il biennio 2019 e 2020 è ricco di traguardi eccezionali per questa grande chef. Se a gennaio 2019 è stata insignita del titolo di “Cavaliere della Legion d'onore” e in agosto ha deliziato i palati dei potenti del mondo in occasione del vertice del G7 tenutosi a Biarritz, per il periodo che va da novembre 2019 a febbraio 2020 Andrée Rosier è stata selezionata da Air France per elaborare il menu dei voli in classe Business. Per l'occasione, Andrée ci parla dei suoi luoghi preferiti nella capitale giapponese (il celebre mercato del pesce, il quartiere Ueno e il suo parco), nonché degli indirizzi che l'hanno conquistata, come il ristorante Momenya, nel quartiere Shinjuku.

Se desidera vivere in prima persona l'esperienza culinaria di questa chef pluripremiata, visiti il suo ristorante Les Rosier a Biarritz o il Bistrot de l'Oie a Tokyo. Non attenda oltre e pianifichi il suo prossimo viaggio in queste destinazioni!

Les Rosiers - Bistrot de l'Oie
3-1-1 Kyobashi
1F Tokyo Square Garden
Chuo
104-0031 Tokyo
Tel.: +81 3 5542 1805
http://lesrosiers-bistrot.com

Les Rosiers
32, avenue Beau Soleil
64200 Biarritz
Tel.: +33 (0)5 59 23 13 68
http://www.restaurant-lesrosiers.fr/en/

Mercato del pesce di Toyosu
6-6-1 Toyosu
Koto
135-0061 Tokyo
Tel.: +81 3 3520 8205
www.shijou.metro.tokyo.jp/english/toyosu/

Quartiere Ueno
Taito
110-0007 Tokyo

Momenya
1-6-16 Takadanobaba
Union Building B1F
Shinjuku
169-0075 Tokyo
Tel.: +81 3 3232 1221