Andon Ryokan, il ryokan di design

fascino
Andon Ryokan, il ryokan di design

Una prodezza architettonica, celebrata da un premio di architettura nel 2005, dove, dietro la facciata di vetro e metallo, si nasconde un ryokan per passare notti in stile giapponese.

Il nome "Andon" viene dalla parola giapponese che significa "lanterna tradizionale" perché, al crepuscolo, quando il ryokan è illuminato, la sua struttura assomiglia a questa famosa lampada. Se vuole vivere alla moda giapponese, il Ryokan Andon è fatto per lei.

Camere minuscole ma ben attrezzate; quando i futon sono srotolati, occupano l'intera larghezza della stanza coperta dai tatami, che vanno da parete a parete. Ideato da un professore di architettura, questo ryokan, nel 2003, è stato il primo ostello della gioventù di design, un mix tra tradizione e modernità. Il proprietario colleziona devotamente oggetti antichi, quindi l'ottima prima colazione le verrà servita in piatti vintage.

In uno dei bagni comuni scoprirà un'opera dell'artista pop Mie Ishii che ha ricoperto il muro lungo quattro metri con piastrelle in porcellana tradizionale di Arita (città sull'isola di Kyushu). Nell'intento di illustrare la cultura giapponese ai suoi ospiti, il padrone le proporrà certamente di seguire dei corsi di Ikebana (arte floreale) o di cerimonia del tè.

Andon Ryokan
2-34-10 Nihonzutumi
Taito
111-0021 Tokyo

Tel.: +81 (0)3 3873 8611

www.andon.co.jp

Camere: a partire da 9.000 JPY