Formalità

Visti, passaporti, formalità d'ingresso... Ecco alcuni consigli per aiutarla a preparare al meglio il suo viaggio.
RESTRIZIONI DI VIAGGIO
Durante la crisi sanitaria legata al coronavirus, la preghiamo di consultare le restrizioni di viaggio che esigono formalità aggiuntive prima della partenza.

Consultare le restrizioni di viaggio
Prima della partenza, la invitiamo a controllare le formalità d'ingresso e di soggiorno presso l'ambasciata e il consolato del suo paese di destinazione o di transito. Deve essere in possesso dei documenti richiesti:
  • carta d'identità
  • passaporto
  • visto…
Deve anche controllarne la data di validità ed eventualmente rinnovarli se sono scaduti (tenendo conto dei tempi di rilascio). In caso contrario dovrà pagare tutte le spese o le multe che le autorità potrebbero imporre ad Air France.
Attenzione: alcuni paesi esigono un passaporto valido parecchi mesi dopo la data di ritorno prevista. Può anche essere richiesto un biglietto di ritorno o di proseguimento del viaggio.

Da notare che alcuni paesi chiedono alle compagnie aeree di trasmettere loro una parte o tutti i dati di cui dispongono sui loro passeggeri.
Dal dal mese di gennaio 2014, la carta d'identità francese è valida per 15 anni invece di 10 anni. La data di validità delle carte rilasciate prima di questa data viene è prolungata di 5 anni. Alcuni paesi, tuttavia, non riconoscono questo nuovo provvedimento. Le raccomandiamo pertanto di viaggiare con un passaporto in corso di validità, in modo da facilitare le formalità d'ingresso e di soggiorno nel paese di destinazione.
Per maggiori informazioni, la preghiamo di consultare il sito del Ministero degli Affari Esteri e dello Sviluppo Internazionale.

Passeggeri minorenni

Che suo figlio viaggi solo o con lei, le raccomandiamo di controllare le formalità d'ingresso e di soggiorno per minorenni presso l'ambasciata o il consolato del paese di destinazione o di transito.

Da notare: se viaggia con suo figlio ma non ha lo stesso cognome, dovrà presentare un estratto dell'atto di nascita che dimostra la filiazione.
mineurs
Autorizzazione di uscita dal territorio francese per i minori di 18 anni
L'autorizzazione di uscita dal territorio è obbligatoria per tutti i minori, francesi o stranieri, che risiedono in Francia e viaggiano fuori dalla Francia senza una persona esercente la responsabilità genitoriale.

A seconda del paese di destinazione, il bambino deve essere in possesso dei seguenti documenti:

- carta d'identità o passaporto personale (accompagnato se necessario da un visto)
- autorizzazione di uscita dal territorio francese firmata da chi esercita la responsabilità genitoriale
- fotocopia di un documento d'identità valido della persona che ha firmato l'autorizzazione di uscita dal territorio francese.

Cittadini francesi minorenni

Tutti i viaggiatori francesi minorenni devono essere in possesso di un documento d'identità (passaporto o carta nazionale d'identità, a seconda delle destinazioni).
Questo documento d'identità deve essere personale. Un bambino non può figurare sul passaporto di uno dei genitori.
Attenzione: il "Livret de famille" francese non è un documento d'identità e non permette quindi al viaggiatore minorenne di viaggiare in aereo, neanche sui voli in Francia metropolitana.

CITTADINI EUROPEI MINORENNI

Per i viaggi a destinazione o all'interno dell'Europa, tutti i cittadini europei minorenni* devono essere in possesso di un documento personale d'identità (passaporto o carta nazionale d'identità, a seconda delle destinazioni). Se per questi viaggi è necessario un passaporto, il minorenne deve obbligatoriamente avere il suo passaporto. Non può figurare su quello di uno dei genitori.

* L'obbligo per i minori di avere un documento individuale d'identità riguarda tutti i cittadini europei, tranne i cittadini britannici, irlandesi e danesi.

MINORI CHE VIAGGIANO DA O PER IL SUDAFRICA

Tutti i minorenni che viaggiano in partenza o a destinazione del Sudafrica devono essere in possesso dei documenti ufficiali richiesti dalle autorità sudafricane.
Questa regola è valida sia per i minorenni che viaggiano da soli sia per quelli accompagnati dai due genitori o da uno dei due genitori o da un'altra persona.

Per sapere quali sono i documenti necessari, vada sul sito del Ministero degli Interni del Sudafrica (sito in inglese).

BAMBINI NON ACCOMPAGNATI CHE VIAGGIANO A DESTINAZIONE DEGLI STATI UNITI

Il bambino deve prendere un volo per gli Stati Uniti? Al suo arrivo sul suolo americano dovrà obbligatoriamente presentare una dichiarazione doganale. La preghiamo di scaricare e di compilare sin da ora il modulo.

Qualche formalità particolare

Stati Uniti, Canada, Europa (spazio Schengen*),
India, Polinesia francese

Con Ariane, viaggi serenamente

Deve fare un viaggio di una durata inferiore ai 6 mesi? Il portale Ariane del Ministero degli Affari Esteri e dello Sviluppo Internazionale, accessibile a tutti i viaggiatori francesi, le permette di comunicare i dati relativi al suo viaggio. Questi dati potranno essere utilizzati dal ministero per localizzarla e contattarla velocemente in caso di crisi* unicamente e nell'ipotesi in cui venissero organizzate operazioni di soccorso.

* Crisi politica grave o catastrofe naturale, ad esempio.

A Parigi e Marsiglia, sbrighi più rapidamente le formalità doganali con PARAFE
Desidera evitare le file di attesa per entrare o uscire dallo spazio Schengen? Scopra PARAFE, un servizio gratuito e senza iscrizione*, destinato ai cittadini europei maggiorenni**. In aeroporto, è sufficiente presentare il passaporto a un terminale automatico e appoggiare il dito su un lettore di impronte digitali. PARAFE è operativo alla partenza e all'arrivo dei voli internazionali da Parigi (Paris-Charles de Gaulle e Paris-Orly) e Marsiglia (Marseille-Provence).

* Se in possesso di un passaporto biometrico francese.
** Cittadini dell'Unione europea e dell'Islanda, del Liechtenstein, della Norvegia e della Svizzera.

inizio pagina