Insufficienza respiratoria

Se soffre di insufficienza respiratoria, può disporre di ossigeno a bordo, seguendo varie modalità.

Ossigeno terapeutico fornito dalla compagnia

Air France può mettere a disposizione dell'ossigeno terapeutico a bordo. Questo servizio è a pagamento e la richiesta deve essere fatta obbligatoriamente all'atto della prenotazione e comunque non oltre 48 ore dalla partenza.

Nota bene: è possibile che questo servizio non sia disponibile in partenza da alcuni scali o su alcuni voli. Per verificarlo, contatti il servizio SAPHIR.

Nella maggior parte dei casi le verrà proposto un kit portatile, appositamente studiato per i viaggi aerei (Wenoll WS120). Questo sistema funziona "a richiesta" (contrariamente ai sistemi "a flusso continuo"). La bassa capienza apparente dell'apparecchio (600 litri) permette di effettuare voli di lungo raggio con la massima sicurezza. Questi kit possono essere utilizzati solo a bordo dell'aereo.

Se il suo bisogno di ossigeno non supera 2,8 litri al minuto, non è richiesto alcun certificato medico per disporre di questa attrezzatura. Altrimenti verrà proposta, se possibile, un'alternativa. In questo caso verrà chiesto un certificato medico.

Uso degli apparecchi respiratori

Le raccomandiamo di utilizzare apparecchi respiratori personali di tipo "concentratori di ossigeno portatili".
L'uso di questi apparecchi è possibile per tutta la durata del volo.
Tuttavia gli aerei di Air France non dispongono di prese elettriche che permettano di collegare apparecchi respiratori a bordo. Le raccomandiamo quindi di verificare l'autonomia del suo apparecchio e, se necessario, di munirsi di batterie supplementari.

Può scaricare e stampare l'elenco degli apparecchi respiratori omologati sul sito airfrance.com, nella rubrica Passeggero a mobilità ridotta.

Nota bene: il numero di batterie al litio autorizzato può essere limitato, s'informi al momento della prenotazione.

Le raccomandiamo di segnalare l'uso di un apparecchio di questo tipo entro 48 ore dalla partenza del volo.

Collegamento di apparecchi respiratori alle prese di bordo

Le poltrone delle classi La Première/First, Business e Premium Economy degli aerei di lungo raggio Air France (Airbus A330-A340-A380 e Boeing 747 e 777) sono dotate di prese elettriche che permettono di collegare apparecchi respiratori omologati. Tuttavia non tutti gli aerei di Air France dispongono di queste prese.

Queste prese vengono inoltre disattivate durante il decollo e l'atterraggio. Possono anche essere disattivate dall'equipaggio in qualsiasi momento se le condizioni di volo lo esigono.

Se desidera collegare un apparecchio respiratorio omologato, le raccomandiamo di verificare che il suo consumo non superi la potenza massima rilasciata dalla presa, pari a 75 W. L'uso di un apparecchio con un consumo superiore provoca la disattivazione automatica della presa.

Dovrà comunque munirsi di batterie per far funzionare l'apparecchio durante i periodi di disattivazione delle prese.

Nota bene: la invitiamo a informarsi prima della partenza, poiché non tutti gli aerei di Air France dispongono di prese elettriche che consentono di collegare apparecchi respiratori a bordo. Le prese elettriche situate a bordo dei nostri aerei consentono di mantenere la carica degli apparecchi elettrici collegati, ma non sono in grado di ricaricarli.

In tutti i casi, le raccomandiamo di informarsi prima della partenza presso SAPHIR, il suo servizio di prenotazione o la sua agenzia viaggi.

Bombole di ossigeno personali

Il trasporto in cabina di bombole di ossigeno (gassoso) personali è autorizzato sui voli di Air France purché:
  • la loro altezza non superi 65 cm
  • il loro peso sia inferiore o pari a 5 kg
  • siano munite di un sistema di sicurezza che permette di evitare eventuali fuoriuscite del contenuto.
Importante
  • E vietato utilizzare bombole di ossigeno personali a bordo o trasportarle in stiva.
  • ttiriamo la sua attenzione sulle difficoltà che possono sorgere quando si superano i controlli in alcuni aeroporti.
  • Dovrà obbligatoriamente informarci del trasporto delle bombole di ossigeno personali entro 48 ore dalla partenza del volo.
inizio pagina