Bruxelles, un ricco patrimonio

Esistono innumerevoli ragioni per acquistare un biglietto aereo per Bruxelles. In effetti, la capitale del Belgio non manca certo di fascino. Si tratta di una capitale europea in pieno splendore, con edifici medievali situati in particolare intorno all'immensa Grand-Place, il cuore pulsante di Bruxelles, sulla quale si affacciano il monumentale Municipio e i palazzi delle corporazioni. Guardando verso l'alto dal centro della piazza ci si sente davvero piccoli piccoli! Il Municipio e la Grand-Place risalgono al XIV e XV secolo, periodo in cui furono edificate anche le mura che circondano la città.
Altro simbolo di Bruxelles è la fontanella del Manneken-Pis (in olandese "bambino che fa pipì"). Ma la città di Bruxelles non si limita alla Grand-Place e al Manneken-Pis: è infatti un mix sottile e imprevedibile di stile classico e Art Nouveau. Ne sono testimoni il Museo Horta, abitazione e studio dell'Architetto Victor Horta, risalente al XIX secolo.
A Bruxelles non si può poi dimenticare di andare a vedere l'Atomium, un edificio costruito per l'Esposizione universale del 1958 e raffigurante la configurazione chimica tradizionale di un cristallo di ferro ingrandita 165 miliardi di volte!
Da visitare anche il Museo del Cartone animato, dato che Bruxelles è la capitale di quella che spesso viene definita come l'8a arte.

Bruxelles sinonimo di shopping e gastronomia

Un viaggio dall'Italia a Bruxelles permette di fare anche delle straordinarie scoperte gastronomiche. Basti pensare per prima cosa alle "moules-frites" (cozze bollite servite con patatine fritte) e alla birra belga, che meritano davvero un assaggio! Ma i ristoranti di Bruxelles propongono ben più di una ricetta tipica nei loro menù: "chicons en gratins" (gratin di insalata romana), pesce in tutte le preparazioni, cialde di Bruxelles, gelato e speculoos (biscotti speziati alla cannella), ecc. Evitate i ristoranti turistici della Grand-Place, preferendo piuttosto quelli più decentrati.
Lasciatevi poi incantare dal celebre cioccolato belga, che troverete in diversi punti vendita!
Bruxelles non ha nulla da invidiare a nessun'altra città in fatto di shopping: nella Rue Neuve, la più grande strada pedonale di Bruxelles, situata nella "città bassa", potrete fare acquisti nei grandi magazzini e nei negozi di moda; il viale Louise e quello della Toison d'or, senza dimenticare il Boulevard Waterloo, rigurgitano letteralmente di boutique di lusso.

Come spostarsi all'interno di Bruxelles

Vi è venuta voglia di andare a Bruxelles? Air France offre voli giornalieri per Bruxelles da tutti i principali aeroporti italiani con coincidenza a Parigi o Amsterdam . Una volta arrivati all'aeroporto nazionale di Bruxelles potrete prendere il treno per raggiungere in una ventina di minuti il centro-città, situato a 14 km di distanza. Potete scendere in una delle tre stazioni ferroviarie di Bruxelles: la Gare du Midi, la Gare Centrale o la Gare du Nord. In alternativa, atterrando a Parigi è possibile prendere il treno ad alta velocità Thalys e recarsi in treno da Parigi a Bruxelles.
Una volta in città, ci si può spostare a piedi (spesso la soluzione migliore per scoprire la città), in metropolitana o in bicicletta.
La valuta belga, ovviamente, è l'euro e basta una carta d'identità per entrare nel Paese. Consultate il sito di Air France per conoscere tutte le formalità richieste per un viaggio in Belgio .

Ulteriori informazioni su Bruxelles: