Merci vietate o regolamentate

Merci vietate a bordo

Per la sua sicurezza, alcuni articoli sono rigorosamente vietati a bordo e verranno confiscati durante il controllo del bagaglio.

Merci vietate in cabina e in stiva

- Fiammiferi, accendini e relativi combustibili.
- Cartucce per stampante.
- Batterie con elettrolito.
- Batterie al litio di potenza superiore a 160 Wh (per maggiori informazioni, consultare il documento PDF Condizioni di trasporto di pile e batterie al litio ).
- Segway e monocicli elettrici (con eventuale rimozione delle batterie), nonché veicoli elettrici simili (hoverboard, skateboard, monopattini, ecc.).
- Fuochi d'artificio, petardi, bengala, razzi di segnalazione, pistole finte, accendifuoco, gas lacrimogeni.
- Fornelli per il campeggio, bombole a gas, bombole ad ossigeno per immersione.
- Pittura, vernice, lacca.
- Materie tossiche, infettive e materiali radioattivi.
- prodotti chimici, concimi, diserbanti, pesticidi, insetticidi.
- Sostanze corrosive, candeggina, cloro.
- Liquidi infiammabili di tipo carburante, diluente, solvente, acetone.
- Termometri a mercurio e barometri.
Telefoni Samsung Galaxy Note7 vietati
Dal 15 ottobre 2016 gli smartphone Samsung Galaxy Note7 sono rigorosamente vietati su tutti i voli AIR FRANCE, KLM, HOP! e Delta.
Questo provvedimento riguarda il trasporto sulla persona, nei bagagli in cabina o in stiva, nonché nei cargo.

Merci vietate in cabina

- Armi bianche e oggetti taglienti, contundenti, metallici o non metallici, che possono essere utilizzati come un'arma (ad esempio: forbicine per le unghie, lamette da barba…).
- Armi da fuoco.
- Cartucce e munizioni per armi da caccia o da sport.
- Profumi di capienza superiore ai 100 ml.
- Aerosol ad uso cosmetico di capienza superiore ai 100 ml.

Merci vietate in stiva

- Torce da immersione (pila e/o lampadina scollegata).
- Sigarette elettroniche con batterie di ricambio.

Prodotti vietati all'importazione

L'importazione di merci deperibili, come gli alimenti, le piante, ecc., è vietata o rigorosamente regolamentata, a seconda dei paesi.
 
Prodotti di origine animale
A causa del rischio di introduzione di malattie, l'importazione di alcuni prodotti di origine animale nei paesi dell'Unione Europea (UE) è sottoposta a limitazioni o procedure molto rigorose. La mancata dichiarazione del trasporto di questi prodotti è soggetta ad ammende o procedimenti penali*.

Attenzione: il trasporto aereo (cabina, stiva o merci) di carni di animali selvaggi è rigorosamente vietato a destinazione dell'Unione Europea. I passeggeri che infrangono questo divieto si espongono a sanzioni penali*.

* Conformemente all'articolo L237-3 del codice rurale e della pesca marittima francese.

inizio pagina